Job Connect Offerte 1049 offerte di lavoro presenti Offerte 75712 profili inseriti
Trova Lavoro
Job Connect Italiano English Job Connect
Hai un VideoCurriculum? Cosa aspetti, Registrati su YOUCV e trova immediatamente il tuo prossimo lavoro!






...Torna alle news



COME SCRIVERE IL PROPIO CURRICULUM IN MODO EFFICACE



Il curriculum è il nostro biglietto da visita, non garantisce l'assunzione, piuttosto dà la possibilità di essere selezionati per la fase successiva. Molte sono le scuole di pensiero su come un cv debba essere scritto,pertanto in questo articolo saranno date delle indicazioni di carattere generale su quali sono gli errori più frequenti e gli aspetti più importanti per redigere un Cv corretto.
Innanzitutto per entrare nel mondo del lavoro, bisogna sapere come presentarsi.
Cosa considerare quando si scrive un curriculum vitae:
- completezza: menzionare tutti gli aspetti della vostra vita professionale e della vostra personalità
- chiarezza: la struttura e le frasi devono essere impostate in modo schematico,la lettura deve risultare scorrevole, immediata e di chiara comprensione
- sintesi: scrivere un cv conciso garantisce che chi legge arriverà in fondo, evitando quindi, che il curriculum sia cestinato anzitempo.

Errori comuni:
- le esagerazioni possono essere controproducenti
- le omissioni
- la prolissità: un curriculum chiaro e ben strutturato fornisce all'interlocutore un'immagine più professionale. Inutili giri di parole, magari noiosi e malscritti, richiedono lunghi tempi di lettura e sono segnale di mancanza di sintesi.
- una scarsa valorizzazione di aspetti attinenti al lavoro per cui vi candidate
- l'aspetto impersonale del curriculum
- un curriculum troppo lungo o eccessivamente sintetico
- un curriculum squilibrato nelle sue diverse parti
- la presenza di macchie, ritocchi o correzioni

Il curriculum vitae deve essere schematizzato e mai discorsivo e dopo aver inserito i dati iniziali si iniza con il proprio bagaglio professionale ovvero inserendo il periodo lavorativo sul margine sinistro con a destra il nome dell'azienda per la quale si ha lavorato con alcuni dettagli per far capire che tipo di attività svolge tipo nome, indirizzo e attività svolta dopodichè descrivere il ruolo svolto in tale attivià senza dimenticare il grado di responsabilità avuta e i risultati ottenuti (5 o 6 righe in tutto). Fate così per ogni lavoro della propria carriera lavorativa. Un altro punto da non sottovalutare è la partecipazione a qualche corso di formazione o seminario inserendo la data, il titolo ed il nome dell'azienda organizzatrice dell'evento. Dopo questi punti si passa alla propria formazione scolastica inserendo periodo, nome dell'istituto e titoli ottenuti.
Nel dettaglio:
DATI ANAGRAFICI
Cognome, nome, luogo e data di nascita, indirizzo, numero di telefono (anche del cellulare), stato civile, posizione nei confronti della leva, cittadinanza se diversa dal paese in cui ha sede l'azienda.
TITOLI DI STUDIO
Generalmente l'elenco dei titoli conseguiti é posto in ordine anticronologico (si deve valutare anche l'importanza dei titoli di studio conciliandola con l'ordine anticronologico: dottorato di ricerca, master, laurea, diploma di maturità, attestato di abilitazione professionale). Per il diploma di laurea è consigliabile specificare anche la votazione ottenuta e il titolo della tesi se attinente alla richiesta dell'azienda. Votazione ed istituto sono da indicare anche per dottorati, master e simili. Corsi, tirocini, seminari, sono da segnalare in questa parte del curriculum vitae solo se sono attinenti alla figura per cui ci si candida, altrimenti andranno sotto la denominazione "altre informazioni".
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Anche in questa parte si suggerisce di seguire l'ordine anticronologico, cioè partendo dall'ultima ottenuta; inoltre è consigliabile menzionare quelle esperienze che hanno attinenza con la figura richiesta. Se non si è maturata alcuna esperienza, non inserire questo paragrafo. Per ogni posizione che si ricopre o che si è ricoperta indicare le mansioni, l'area di responsabilità, il nome dell'azienda, la città e il periodo.
CONOSCENZE INFORMATICHE
Devono essere indicati i programmi applicativi e di navigazione su Internet conosciuti.
LINGUE
Le lingue conosciute vanno indicate secondo l'ordine decrescente di padronanza, specificando il grado di dominio nella forma scritta, letta e parlata, considerando che:
- madrelingua: indica il pieno dominio della lingua letta, scritta e parlata;
- ottimo: indica la capacità di conversare di qualunque argomento e di scrivere e leggere senza difficoltà e senza errori
- buono: indica la capacità di leggere testi di una certa complessità, di sostenere una conversazione, di scrivere con l'aiuto di un dizionario
- discreto: indica una sufficiente capacità di esprimersi e di capire un interlocutore, oltre che di comprendere i testi più semplici
- scolastico: indica la conoscenza dei rudimenti della lingua, che permettono una comprensione e una capacità di spiegarsi a livello elementare
DISPONIBILITÀ
Possibilità di compiere trasferte, trasferimenti, lavoro part-time, ecc.
ALTRE INFORMAZIONI
In questo paragrafo vanno menzionate le informazioni meno rilevanti per la candidatura: volontariato, stage, aspirazioni, hobby.
CHIUSURA
Data e luogo. Firma.
In coda è opportuno aggiungere: "Si autorizza il trattamento dei dati personali in conformità alla D. Lgs. 196/2003".




Job Connect Italiano English Job Connect
Job
  Copyright 2007 JobConnect - Tutti i diritti riservati - Partita Iva: 05598881216

 

Justweb Studios

  Job Connect